Finalmente scrivono i nostri da Quito
Hola!,
vi scriviamo per informarvi sulle nostre attività qui a Quito. Siamo arrivati giovedì della scorsa settimana e l'accoglienza è stata molto calorosa, Suor Angela è venuta a prenderci all'aereoporto con un bambino dell'orfanotrofio e ci ha accompagnato nel nostro alloggio, una casa molto grande che si trova al centro della città, in un quartiere chiamato la Ronda. Li abita una famiglia che gestisce una Cafèteria, spesso mangiamo insieme a loro, ci fanno sentire come a casa e durante il fine settimana li aiutiamo a cucinare e nei piccoli lavori di casa.
Il primo giorno ci siamo riposati un pò dopo il lungo viaggio e abbiamo organizzato le nostre attività. L'aria a Quito è rarefatta e inizialmente era un pò difficile svolgere anche le normali attività giornaliere, ma adesso ci stiamo abituando.Tutti i giorni ci svegliamo la mattina alle 7:30 circa per andare all'orfanotrofio ad aiutare i bambini e rientriamo a casa nel pomeriggio. Siamo rimasti colpiti e commossi dal loro grande bisogno di affetto e dall'atmosfera di fraternità che pervade questo luogo, Suor Angela ci ha messo subito a nostro agio ripetendoci più volte che "la sua casa è la nostra casa" e noi stiamo facendo il possibile per renderci utili.
Nazzareno in questo momento si sta occupando dei lavori più pratici, ha terminato oggi di piantare alcuni fiori e piante davanti l'orfanotrofio e aiuta nella manutenzione della casa. Io e Monica trascorriamo la maggior parte del tempo con i bimbi, li aiutiamo a fare i compiti, andiamo con le suore a prenderli a scuola, giochiamo con loro, ecc..... A volte aiutiamo in cucina a preparare da mangiare e a pulire. Vi mandiamo un grande abbraccio.
A presto Monica Rosita e Nazzareno.

 

Parrocchia S.S. Ilario e Donato - Via Cesare Battisti, n.129 - 63021 Amandola (FM) - Tel +39 0736 848644
e.mail: info@amandolaparrocchia.it